La Chiesa Protestante Unita “Agape” – MCC di Firenze

Il Presbiterio della MCC di Firenze, riunitosi ieri 15 luglio, ha dato attuazione ai mandati dell’assemblea della Congregazione che si è tenuta lo scorso 12 giugno. Tra le varie risoluzioni è stato deliberato di rendere esecutivo il cambio di nome della comunità che dalla presente data si chiamerà legalmente Chiesa Protestante Unita “Agape” – Metropolitan Community Church (MCC) Firenze.
“Il cambio di denominazione non cambia la natura della nostra comunità ma la specifica meglio all’esterno – ha dichiarato Marta Torcini, Vicemoderatore del Presbiterio – rimarcando le nostre origine che sono dentro il protestantesimo storico e la Confessione d’Augusta proprio alla vigilia del cinquecentesimo anniversario della Riforma e ribadendo la nostra adesione internazionale alla Fraternità Universale delle Metropolitan Community Churches, una federazione di libere comunità cristiane che hanno come comun denominatore l’accoglienza e la solidarietà verso tutte e tutti, specialmente verso le persone discriminate ed emarginate, predicando il Vangelo dell’inclusione dell’amore.
La Chiesa Protestante Unita “Agape”- MCC di Firenze, nata nel novembre 2014, è la prima esperienza di chiesa aderente alla Metropolitan Community Church in Italia. Una denominazione che celebra matrimoni tra persone dello stesso sesso fin dal 1968 ed è sempre stata in prima linea contro il razzismo e l’omofobia e a favore delle persone sieropositive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *